lunedì 26 aprile 2010

TORTA DI COMPLEANNO: IL CAMION DEI POMPIERI

torta pompieri

3 giorni dopo il mio compleanno arrivano quelli dei miei figli: oggi Mattia compie 10 anni e domani Tommaso ne compie 5. Ho preparato una torta speciale (unica per entrambi visto l'impegno richiesto!) che sarà per loro una grande sorpresa....la festa in famiglia sarà la cena di stasera con un menù davvero poco impegnativo ma che per loro è ciò che di più bello si possa avere: passatelli, wurstel, patatine...e arriverà poi il camion dei pompieri. Sto cercando d'immaginare i loro occhietti felici....il loro stupore.....il loro meraviglioso modo di abbracciarmi per dire grazie....Auguri miei piccoli cuccioli, con tutto l'amore possibile, con la speranza di potervi stupire così per l'eternità e di vedervi felici in tanti, tantissimi momenti della vostra vita.

E veniamo alla torta.
Scontato dire che la mia musa ispiratrice è Letyzia di Sogni di Zucchero, ho imparato tanto da lei anche se ancora ben lontana dai suoi lavori perfetti.....credo comunque che l'esperienza insegni molto e che quindi molte imperfezioni col tempo saranno eliminate.
Ho iniziato col pan di spagna preparando 4 basi rettangolari 24 x 13 e 4 cm di spessore, per ogni parallelelipedo:

5 uova medie temperatura ambiente (circa 50/60 gr l'una)
150 gr di zucchero
150 gr farina 00 setacciata
1 pizzico di sale

Nel ken, con la frusta, lavoro le uova con lo zucchero e il sale per 15 minuti. A questo punto tolgo la ciotola e aiutandomi con la stessa frusta incorporo la farina in 2/3 riprese cercando di non smontare il composto. In una teglia rettangolare ben imburrata in modo uniforme (utilizzare quindi un pennello e burro fuso) e cosparsa di pane bianco grattugiato fine, mettere l'impasto e non scuotere la teglia per evitare di far perdere l'aria precedentemente inglobata.
Cuocere a 160° forno statico per circa 30 minuti ma verificatene la cottura appoggiando delicatamente le dita sulla superficie: vi accorgerete se il pds è cotto quando lo sentirete spugnoso e non con la sensazione di liquido all'interno.
Lasciar raffreddare nel forno aperto e quando raffreddato capovolgere e lasciare così nello stampo di cottura per 24 ore.

Questa operazione è stata ripetuta per 4 volte per ottenere 4 basi.

A questo punto ho tagliato a metà ogni blocco (ho provato con la tecnica di Letyzia con filo da cucito ma non mi è risultato facile, così ho utilizzato un lungo coltello a lama liscia, per prosciutto) e ho iniziato a farcire, con la goduriosa crema alla Nutella della bravissima Morena

500 gr di mascarpone
300 gr di latte condensato zuccherato
500 gr di panna montata non zuccherata
400 gr di Nutella

Nel ken, con la foglia, lavorare il mascarpone fino a renderlo cremoso, poi unite, sempre montando, il latte versandolo a filo, deve risultare una crema densa e se così non fosse aumentare la velocità e lasciar montare.
A mano unire la Nutella e infine la panna montata in più riprese e mescolando molto delicatamente.

I 4 blocchi vanno farciti, bagnati (utilizzando un pennello) con latte condensato allungato con latte intero per renderlo liquido e sovrapposti; il blocco unico ottenuto va messo poi in frigorifero. Preparare nel frattempo la crema di burro.

160 gr di zucchero
2 albumi
160 gr di burro morbido

Sciogliere in un pentolino, a fuoco basso, 60 gr di zucchero con un cucchiaio di acqua, portare a bollore e spegnere dopo 2/3 minuti.
Nel ken montare a neve gli albumi, unire il resto dello zucchero (100 gr) e continuare a montare a neve fermissima. Versare a filo nella meringa lo sciroppo bollente e continuare a montare fino a che il composto sarà freddo. Unire a poco a poco il burro ammorbidito.

Questa crema deve essere spalmata sulla torta utilizzando un coltello dalla lama lunga e liscia, in maniera uniforme, senza striature, senza accumuli di crema su bordi, lati e margini. Come dice Letyzia, la torta deve apparire già bella così. Riponetela in frigorifero prima di rivestire: la crema di burro diventerà dura, quasi una crosta, questo farà in modo di agevolare la copertura perchè impedirà di bucare la vostra pasta di zucchero e di farla ben aderire senza provocare ammaccature sulla superficie della torta.

Tolto il mio parallelepipedo dal frigorifero, ho dato la forma del camion tagliando il parabrezza in verticale, fino a scendere a circa un terzo dell'altezza. Ho spalmato la crema di burro e lasciato in frigorifero fino al giorno seguente.

A questo punto ho colorato più di un kg di pasta di zucchero (ho utilizzato un colorante in polvere rosso vivo brillante) e steso con il mattarello sul tappetino di silicone ad uno spessore di circa 4/5 mm. Aiutandomi col mattarello ho ricoperto la torta. Questo è stato il passaggio più difficile dove ci sono stati dei piccoli problemi "di strappo" causati da inesperienza ma che ho cercato di rimediare al meglio.

Col bianco ho ritagliato il parabrezza e i finestrini laterali; sul parabrezza dei pezzetti di liquirizia sottili come tergicristallo. Poi, utilizzando il nero (poco per ottenere un grigio chiaro) ho costruito i fanali davanti e sul retro ai quali ho attaccato una m&m gialla che funge da faro, inoltre il radiatore, gli specchietti sorretti da stuzzicadenti e sul retro una porta rigata portattrezzi. Lateralmente ho attaccato una liquirizia srotolata come tubo dell'acqua. Sopra, sempre con pezzetti di liquirizia, ho costruito la scala e ho messo, tra i 2 fari, una caramella gommosa per sirena. Sul fianco una targhetta per indicare il numero 115 dei pompieri.

Non sarà perfetta ma è stata creata con tanto, tantissimo amore.

16 commenti:

  1. Sei di una bravura impressionante!! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  2. Paola,questa è arte.Chapeau!!!!

    RispondiElimina
  3. Ti sottovaluti, è davvero bello,Auguri a tutti

    RispondiElimina
  4. Che mamma speciale che sei, oltre che bravissima pasticciera ! Fai dei lavori complessi e bellissimi ! Buona festa ! Auguri !

    RispondiElimina
  5. ....ma è fantasticaaaa!!!!!!!
    Auguri ai tuoi due ometti!

    RispondiElimina
  6. Ciao,ma sei bravissima!
    Mi piace molto.... e come mamma condivido tutto quel che hai scritto...Auguroni a tutti!
    Chiara

    RispondiElimina
  7. I miei complimenti e tanto di cappello! Questo "camion" è favoloso, tanto che mi sarebbe dispiaciuto tagliarlo. Un bacio e tanti auguri aglo ometti di casa ^_^

    RispondiElimina
  8. tanti auguri ai tuoi cucciolotti!
    e complimenti per il camion dei pompieri!
    Letyzia è bravissima, ma anche te non scherzi!
    un bacio

    RispondiElimina
  9. Tantissimi auguri a te, e a tuoi cuccioli!
    saranno felicissimi di questa torta!

    RispondiElimina
  10. meravigliosaaaaaaaaaaaaa e auguri ai tuoi bimbi!

    RispondiElimina
  11. Ad essere sicura che arrivi a soccorrermi un camion di pompieri così...dolce io griderei volentieri: al fuocooooooooo..al fuocooooooo!!!
    Sei brava... machelodicoaffà?

    RispondiElimina
  12. Ciao, sono Linda autrice del sito Pane, amore e creatività e volevo farti i miei complimenti per questa torta!
    Ogni martedì scrivo un post dove raccolgo e segnalo le idee creative delle blogger italiane, la prossima settimana segnalerò le torte per il compleanno, se ti va di partecipare, sarò lieta di aggiungerti.
    Ti metto il link alla pagina: http://paneamoreecreativita.it/segnalami-le-tue-creazioni
    Buona giornata.
    Linda ^_^

    RispondiElimina
  13. A tutte ma proprio a tutte: grazie davvero, i vostri commenti mi hanno emozionata. Un abbraccio

    linda: grazie! Parteciperei volentieri ma...em...la mia grande bravura ha fatto sì che inciampassi nel caricamento foto: mi dice che è troppo pesante perchè supera i 60 kb...cosa devo fare per ridurla? grazie mille per l'aiuto e buona giornata anche a te!

    RispondiElimina
  14. Wow......che torta!!!! è da un po' che non guardo il tuo blog e guarda cosa mi combini!!! E' semplicemente sublime. Bellissima..e chissà che buona. Tanti complimenti. Cristina

    RispondiElimina
  15. Cristina: vedi? Tu vai a Londra e io lavoro!!!
    Faticaccia ma...ne è valsa la pena. Ciao e grazie

    RispondiElimina