venerdì 26 marzo 2010

SEMBRA UN PANINO...

TIRAMISU'

....in realtà è il mio Tiramisù che parteciperà al contest della Cucina Italiana. Ho voluto mantenere la golosità tipica del tiramisù tradizionale dato dalle creme ma destrutturarlo e così comporlo per una simpatica e sostanziosa merenda dei ragazzi, motivo per cui è stato utilizzato del decaffeinato e il metodo di pastorizzazione delle uova, rischiose per la salute se non certi della loro freschezza.

Ho iniziato con la preparazione dei BISCOTTI SAVOIARDI variando la loro tipica forma allungata:

250 gr di farina
1 uovo
40 gr olio di mais o arachide, comunque di un solo seme
90 gr di zucchero
30 gr di latte
10 gr di ammoniaca per dolci
una punta di cucchiaino di vaniglia in polvere.

Lavorare bene le uova con lo zucchero finchè gonfie e ben spumose. Aggiungere l'olio, l'ammoniaca prima mescolata nel latte tiepido e, un po' alla volta, la farina e la vaniglia.
Impastare aiutandosi con un cucchiaio e lavorare fino ad ottenere una pasta morbida e liscia. Con l'aiuto della farina formare delle palline e appiattirle con il palmo della mano. Foderare un tegame con carta forno e collocarli ben distanziati. Spolverare di zucchero semolato e infornare a 180° fino a quando saranno gonfi e dorati (circa 15/20 min).

Ho preparato la MOUSSE AL CAPPUCCINO ma prima questa CREMA INGLESE che mi servirà nella preparazione:

Ingredienti per la crema inglese
125 gr di panna fresca
125 gr di latte intero
50 gr di tuorli
40 gr di zucchero
1 baccello di vaniglia.

Portare a bollore la panna, il latte e il baccello di vaniglia. A parte montare i tuorli con lo zucchero, meglio se in un contenitore a semisfera. Unire il composto di panna e latte (privato del baccello di vaniglia) alle uova montate e cuocere a bagnomaria continuando a mescolare fino ad una temperatura di 82°-85° C.

altri ingredienti
1 gr di agar agar in polvere
2 cucchiaini di caffè solubile
5/6 cucchiai di panna leggermente montata

Aggiungere alla crema inglese 1 gr di agar agar in polvere mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Aggiungere 2 cucchiaini di caffè solubile (io ho usato il "caffè per latte" che si sciogli con facilità).
Lasciar raffreddare e poi aggiungere a poco a poco 5/6 cucchiai di panna lievemente montata.
Far rassodare in frigorifero per 2 ore.

CREMA AL MASCARPONE

Ingredienti
3 tuorli piccoli
80 gr di zucchero
3 cucchiai di acqua
250 gr di mascarpone
125 gr di panna

Montare i tuorli con la frusta del Ken (in alternativa fruste elettriche), preparare uno sciroppo con lo zucchero e l'acqua e quando il liquido è trasparente con grosse bolle (e quindi raggiunge la temperatura di 120°) versarlo sulle uova continuando a frullare finchè freddo (col ken circa 10 min).
Aggiungere ai tuorli il mascarpone e infine la panna leggermente montata.

ingredienti finali
caffè decaffeinato zuccherato per intingere i biscotti

Assemblaggio:

ogni porzione prevede l'utilizzo di 2 biscotti imbevuti nel caffè zuccherato. Mettere in un piatto uno strato tondo di crema al mascarpone, al centro un biscotto, sopra uno strato di mousse al cappuccino e finire con l'altro biscotto tondo imbevuto di caffè per completare il "panino". Spolverizzare di cacao in polvere e servire.

32 commenti:

  1. Bello bellissimo, mi piace un sacco!!

    RispondiElimina
  2. Un tiramisù con i savoiardi home made è super!
    Intressante la mousse al cappuccino :))

    RispondiElimina
  3. Forma insolita per un grande classico! Complimenti

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la fantasia nella presentazione, davvero raffinatissima, inoltre dev'essere davvero buonissimo, godurioso direi, brava!

    RispondiElimina
  5. Che bella idea che hai avuto, decisamente originale e sempre golosa!
    bravissima!

    RispondiElimina
  6. Che bello questo tiranino o panisù che dir si voglia! :)

    Mi ci vorrebbe ora....un bel cucchiaio prima di partire con le puliie di primavera!

    Un sorriso up,
    D.

    RispondiElimina
  7. mi sembra perfetto!!!!! davvero originale come come tiramisu!!!

    RispondiElimina
  8. prima o poi devo "approciarmi" al savoiardo:-D
    Anche perchè è protagonista nelle ricette dolci che ho in programma!! Dopo quelli di Ely anche i tuoi..sono convinta!! Ciao!

    RispondiElimina
  9. Idea davvero splendida e originale. In bocca al lupo...Baci

    RispondiElimina
  10. Che buono! Io impazzisco per il tiramisù, ma qui è da premiare anche la tua originalità! Complimenti!

    RispondiElimina
  11. Addirittura da ZERO sei partita!
    complimenti per l'esecuzione, la bonta' e l'originalita'!!
    buona domenica

    RispondiElimina
  12. Già è vero ricorda la forma del panino... ma questo è decisamente migliore!!!Ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  13. questo dolce mi fa venire l'acquolina in bocca a vederlo!


    bravissima, e ottima anche l'idea di pastorizzare le uova (ceh non sapevo) per mettersi al sicuro da problemi.

    che dire, veramente super!

    RispondiElimina
  14. si ma un panino davvero goloso!! questa ricisitazione è davvero scenografica, complimentissimi anche per la realizzazione dei savoiardi!
    baci bac

    RispondiElimina
  15. Bravissima davvero! e sicuramente anche buonissimo! Interessante la ri-visiotazione di questo tiramisù! Complimenti Bacione Luisa

    RispondiElimina
  16. che splendida idea! il classico tiramisù fa tutto un altro effetto così! :) complimentissimi!

    RispondiElimina
  17. Davvero originale ... sono rimasta a rimirare la foto per un tempo infinito! Mi piace molto... Complimenti. Maura

    RispondiElimina
  18. sono contenta che oltre ad essere un'ottima cuoca per fantasia e bravura lo sei anche per la scelta di alcuni ingredienti: finalmente qualcuno con un pò di sale in zucca inizia ad usare l'agar agar. complimenti ancora!

    RispondiElimina
  19. Un'idea geniale. A volte il gusto di certi piatti belli non è sempre all'altezza dell'aspetto. Con la tua rivisitazione non si corre certo questo pericolo !!! Bravissima, come sempre !! Manu

    RispondiElimina
  20. ragazze...grazie a tutte, davvero....i vostri complimenti sono la mia vittoria. Un bacio e un caro augurio di Buona Pasqua con tanto, tanto affetto.

    RispondiElimina
  21. Carissima Paolaotto,

    è con vero piacere che ti comunichiamo che...
    hai vinto il concorso de La Cucina Italiana dedicato al Tiramisù!!!

    Siccome abbiamo ricevuto molte ricette ed era difficile scegliere, abbiamo istituito 2 premi:
    miglior ricetta classica e miglio ricetta creativa.
    A te abbiamo assegnato il titolo di
    MIGLIOR RICETTA CREATIVA!

    Complimenti, continua così!

    Il link al tuo blog sarà presto in Home Page e verrà inserito all'interno della nostra Newsletter.

    Un caro saluto.
    La redazione Online
    La Cucina Italiana

    RispondiElimina
  22. Grazie grazie grazie...mi sono talmente emozionata che ci è scappata una lacrima...naturalmente di gioia che è immensa! Grazie ancora!

    RispondiElimina
  23. Ti faccio i miei complimenti anche qui..così mi sono letta e riletta la ricetta!! Un bacino!!

    RispondiElimina
  24. complimenti davvero e complimenti per l'originalità della ricetta!! non conoscevo il tuo blog ma ora non ti perderò di vista!

    RispondiElimina
  25. Splendido!!!!Complimenti per la vittoria!
    Meritatissima.
    diana

    RispondiElimina
  26. Complimenti per la tua ricetta davvero originale e ben fotografata.
    Brava!
    Ciao Gualtiero.

    RispondiElimina
  27. ciao scusa la domanda stupida ,ma le uova... io ne vedo 1 nella tua ricetta dei savoiardi. non dovrebbero essere di piu'? la parte liquida lhai sostituita con il latte forse? Perdonami ,non sono brava nei dolci..Complimenti ,molto molto originale !!!!e' piaciuto molto alle amiche a cui ho postato la ricetta.Presto mi cimentero' anche io col tiramisu'panino...

    10 e lode!!!

    RispondiElimina
  28. Anch'io avevo partecipato ma riconosco che la tua ricetta è migliore. Complimenti per la creatività. Il mio blog se ti interessa è spadellando-cristi.blogspot.com
    Ciao e ancora complimenti!
    Cristina

    RispondiElimina
  29. Libera: anche se con un po' di ritardo grazieeeee, un abbraccio e buon w.e.

    Katia: grazie a piacere di conoscerti, ti ho aggiunto ai preferiti così da seguirti vicino vicino ;-)))) e complimeti anche a te!

    Diana: grazie!

    Gualtiero: (grande nome!)....grazie, sono onorata!

    Anonimo: grazie mille...sì in effetti è una ricetta per savoiardi un po' anomala perchè generalmente si preparano con parecchie uova. L'ho trovata sulla bustina dell'ammoniaca per dolci e avendola provata ho preferito utilizzare questa perchè il biscotto è sempre morbido ma più compatto e mi permette di reggere con più facilità la struttura del panino!
    e comunque, come dici tu, c'è la compensazione del latte...a presto!

    Cristi: Grazie davvero. Appena il tempo me lo concederà andrò di corsa a farti visita. A presto quindi!

    RispondiElimina