domenica 21 febbraio 2010

LE CROCHETTE DI NIGELLA

CROCHETTE DI POLLO DI NIGELLA


Sono tornataaaaaa....a dire il vero io sono sempre rimasta al mio posto....è il mio pc che si è assentato per qualche giorno perchè malatissimo ma visto che ha avuto la fortuna di conoscere un medico informatico di quelli super...è ora in formissima per farmi ritornare da voi....è incredibile quanto mi siate mancate....non che in casa non abbia altro da fare ma la sua assenza e quindi la vostra mi fa sentire come un pesciolino fuori dall'acqua... Ma bando alle ciance....ed ecco questo piatto super veloce che...incredibile ma vero....in casa mia piace a tutti: agli adulti e ai bambini! Premesso che è la versione light di una ricetta di Nigella, io l'ho conosciuta tramite la dolcissima Simo (grazie!) e naturalmente modificata secondo i gusti della mia famiglia

Ingredienti
500 gr di petto di pollo tagliato con le forbici a striscioline di circa 2/3 cm x 4/5 cm di lunghezza....e comunque come preferite e come vi riescono
2 yogurt magri
200 gr circa di crackers tipo Tuc o Ritz o Tra (io preferisco questi ultimi e li ho utilizzati così come sono, al naturale. Simo ci aggiunge 2 cucchiai di parmigiano grattugiato che secondo me ci stanno divinamente ma che io ometto perchè a uno dei miei figli non piace il formaggio. Gustosi anche aggiungendo della paprika dolce. A voi la scelta)

Ho messo le striscioline di pollo in una ciotola con lo yogurt, ho mescolato bene e, coperta da pellicola, l'ho messa in frigorifero per un paio d'ore (anche di più se vi fa comodo!).
Ho messo i crachers in un sacchetto e li ho sbriciolati per bene con l'aiuto di un mattarello. Ho tolto le striscioline di pollo dal frigorifero e ad una ad una le ho impanate premendole sui crachers sbriciolati per farli ben aderire.
Ho sistemato i bocconcini di pollo sulla leccarda coperta da carta forno unta di olio (proprio poco mi raccomando!) e poi infornato a 200° forno ventilato per 20 minuti.

14 commenti:

  1. Bene, che bello che anche tu li abbia provati ed apprezzati questi bocconcini!
    Ottima la variante piccantina...anche Nigella sarà felice, eheheheheh!
    Bentornata, bacioni

    RispondiElimina
  2. Mary, Simo, federica: grazieeee!...che bello ritrovarvi!!! un abbraccio a voi e a Nigella

    RispondiElimina
  3. Bentornataaaaa! Mi piace questa versione delle crocchette cotte al forno e sicuramente voto per la variante con la paprika...piccante però!!!
    Un bacione, buona serata :**

    RispondiElimina
  4. Che fortuna conoscere degli ottimi medici informatici...
    Le ho fatte anche io e poi ho provato una versione ancora meno light rispetto a quelle di Nigella (difficile, ma vero): con le patatine! Perché non partecipi al contest di Masterchef? Qui il link: http://incucinaconmasterchef.blogspot.com/2010/01/la-mia-prima-raccoltapartecipate.html
    Baci
    Stefania

    RispondiElimina
  5. bentornata alla grande allora!

    RispondiElimina
  6. Ah, questi li faccio da un pò, sono ottimi come antipastino, e se ne faccio parecchi, anche come secondo!!! Li adoro!!

    RispondiElimina
  7. Bentornata Paola. Confermo, ci sei mancata. E torni con una preparazione gustosissima. Quando ho scoperto per la prima volta che il pollo marinato nello yogurt era morbidissimo .. è stato come scoprire l'America.
    Una domandina : i crackers Tra quali sono ??? Conosco gli altri 2, ma questi davvero mi mancano ... Bacioni Manu

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola, da quando l'ho vista la prima volta su sky, le ho fatte innumerevoli volte.
    A volte le congelo per averle pronte all'uso....magica Nigella e..bentornata a te!!

    RispondiElimina
  9. Federica: grazie! ....e vada anche con la paprika piccante: sono con te. Un bacione

    Stefania: grazie per la segnalazione, mi era sfuggita e parteciperò sicuramente...w Nigella e un abbraccio a te

    Iana: grazie! sono anche bella "carica" . ho in mente un sacco di cosine....

    Elisa: antipastino un po' massiccio!!! ma io li mangerei pure per merenda! A presto...

    Manu: grazie!!! è incredibile come, anche davanti a un pc, ci si affezioni alle persone vero? vale anche per me per tante, tantissime di voi!!
    Verissimo: la scoperta del pollo marinato nello yogurt è davvero strepitosa! I "tra" sono della Galbusera, io li trovo alla Conad...non sono nè troppo dolci nè troppo salati e per questo motivo li trovo adattissimi per queste preparazioni. Un bacione super

    Accantoalcamino: sai che io ho scoperto Nigella da pochissimo tempo? e mi piace un sacco! Grazie di tutto, un abbraccione

    RispondiElimina
  10. Grazie. Mi ero persa questo prodotto e così ho dato un'occhiata in rete e così li ho scoperti anche io !!

    RispondiElimina
  11. Manu: sembrerebberò una banalità ma ti assicuro che sono troppo appetitosi! bacio

    RispondiElimina
  12. anche io le ho fatte...super...mi sa che abbiamo gusti simili!

    RispondiElimina