sabato 16 ottobre 2010

CORSO ALLE TAMERICI: BRIOCHE E CROISSANT DI ILIO BERSELLI




Oggi alle Tamerici un corso davvero eccezionale: "Brioche e croissant di Ilio Berselli" . Chi mi conosce sa che sono un pochino golosa,...(un po'/tanto golosa)...e che sono innamorata dei lievitati perchè ogni volta mi sembra di assistere ad una magia: vedere la pasta che cresce sprigionando dei profumi sublimi, mi dà una gioia incredibile...se ci aggiungiamo che questo profumo diventa inebriante durante la cottura e che l'addentarla mi da un'emozione insuperabile....avrei potevo non partecipare?
Prima di questo momento non ho mai avuto la fortuna di conoscere lo chef pasticcere Ilio Berselli, veramente una persona meravigliosa di quelle che solo nel vederle al lavoro t'incantano, è bravissimo....e poi...non è facile trovare nei professionisti una facilità di espressione e di insegnamento come si è potuto trovare oggi. La passione per questo lavoro traspare nei suoi modi di fare ( e si potrebbe altrimenti continuare dopo 47 anni di attività?), nella voglia di farti apprendere, guidandoti la mano o prestandoti il suo mattarello, quello personale (lo voglio uguale....!!!!), nel dirigere una platea di ben 36 elementi rumorosi ma attenti, non facile... ma ogni dettaglio è stato perfetto.
Perfette anche le preparazioni....qualcuna un po' più bella esteticamente, qualcuna un po' meno...ma tutte deliziose....siamo state brave vero Ilio?

Dopo aver preparato la pasta lievitata dolce, che va messa in frigorifero per 12 ore, (ovviamente dopo averla preparata abbiamo utilizzato quella portata dal maestro giunto da Modena con giganteschi contenitori di meravigliosa pasta pronta) una parte l'abbiamo sfogliata e quindi abbiamo preparato








dei meravigliosi croissant sfogliati, secondo il mio gusto, in modo perfetto: nè troppo nè poco
le danesi e delle treccine speciali

con la pasta lievitata

i fagottini di mela, uvetta sultanina e cannella

le focaccine da merenda, palline di pasta pennellate di burro e cosparse di zucchero di canna

le brioches con gocce di cioccolato tipo pangoccioli in versione casalinga

veneziane alla mandorla cioè una stupenda veneziana con sopra la pasta di mandorla, zucchero in granella e zucchero a velo...e con la pasta di mandorla rimasta

degli ottimi amaretti modenesi.

Davvero una splendida giornata, spero di poterti reincontrare presto grande Ilio....

16 commenti:

  1. ooooh che bava alla bocca... che roba splendida!! e certo la giornata deve esser stata bellissima

    RispondiElimina
  2. invidia allo stato puro!!:-))))))baci!

    RispondiElimina
  3. Già, tutto bello! Buono.. beh quello che ho assaggiato io si, parecchio!!! ..soprattutto quelle al cioccolato.. mmmhhh... peccato che non ho potuto assaggiare amaretti focaccine e veneziane perchè qualche goloso maleducato ha fatto bis e tris sotto i miei occhi senza aspettare che tutti facessero il giro! Uff,vabbè, non ho più scuse, devo farmele! ;-)

    RispondiElimina
  4. Come ti invidio a poter partecipare a corsi così belli ed interessanti!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Eh si anche io t'invidio!!! che fortuna!!! c'è molto da imparare da questi corsi!!! un bacione e complimenti...e buona Domenica :)

    RispondiElimina
  6. Che invidia!!!
    é una vita che vorrei fare croissant e brioche così!!

    Un sorriso ammirato,
    D.

    RispondiElimina
  7. La passione per i lievitati ci accomuna..sono in assoluto i dolci in cui mi piace cimentarmi di più...un corso sarebbe il top..:(ma qui da me non si fa nulla! questi sono acquolinogoduriosi!

    RispondiElimina
  8. Sono felice che tu possa "divertirti" ai corsi...magari fossero più vicini a me :-(

    RispondiElimina
  9. Serena: davvero molto bella...e poi Ilio è una persona splendida!!!!

    Federica: :-))))

    Elisa: la maleducazione non ha limiti, io non ho mangiato per portare qualcosa a casa ai miei bimbi, c'è chi si è strafogato e ha portato a casa di tutto....ho però preparato i fagottini con le mele e uvetta...divini!!!! Buon w.e super mamma!

    Simo: mi diverto un sacco e poi è distensivo, si conoscono un sacco di persone...peccato non averti più vicino!!! bacione

    Luciana: verissimo, ogni volta s'impara un qualcosina in più!

    RispondiElimina
  10. Diletta: per golosi e non in effetti sono preparazioni che attirano moltissimo!! :-))

    Claudia: in effetti sono i corsi che mi esaltano di più!!!....devo passare presto da te per il contest...ho in mente eh!!! bacione super

    Libera: sarebbe bello poter fare un corso insieme!!! Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  11. Che delizie!! sono ancora più dispiaciuta di non aver partecipato come invece speravo. Aspetto le ricettine ;)

    RispondiElimina
  12. Anch'io ho partecipato al corso alle Tamerici ed è stato interessantissimo!
    E vorrei il mattarello uguale a quello di Ilio Berselli, chi mi sa dire dove lo posso trovare???
    Grazie
    daniela

    RispondiElimina
  13. Moki: non vedo l'ora che mi arrivi il forno...sigh....al momento non posso produrre!!!

    Daniela: se sei di Mantova da Gelsomini sotto i portici Broletto....;-)))

    RispondiElimina
  14. ciao Paolaotto! Da gelsomini sono gia stata ma non l'hanno grande di diametro come quello fantastico di berselli :-( Tu l' hai trovato??
    Daniela

    RispondiElimina
  15. A proposito...già che siamo in tema, che modello di kenwood mi consigli di comperare???
    Grazie...
    Daniela

    RispondiElimina
  16. Daniela: no non dirmi questo!!!! Mi era stato detto dalla Dina che l'avrei trovato lì e credevo fosse certo! Poi, con la rottura del forno non sono più andata....ma so attraverso chi farmelo procurare, se vuoi m'informo e ti faccio sapere il prezzo. Mandami una mail privata così vedrò il tuo indirizzo.
    Per il ken io ho lo chef major che è quello di massima potenza con ciotola più grande da 6,7 litri. Dico sempre che è la spesa più azzeccata che ho fatto nella mia vita! :-)

    RispondiElimina