sabato 16 gennaio 2010

AUGURI A....MARCO

In casa mia vige la regola che quando qualcuno compie gli anni ordina il menù che più gli piace. Martedi scorso ha compiuto gli anni Marco, mio marito, ha scelto dei piatti che a primo acchito mi hanno un po' disorientata: non capivo se fosse il compleanno suo o di uno dei miei figli. Questo infatti il menù:

PASTA AL FORNO
COTOLETTA CON PATATE
DOLCE A MIA SCELTA.

Visto che non mi è stata chiesta la luna ma cose piuttosto semplici.....dovevo fare in modo di ottenere dei piatti all' altezza di una grande cena e quindi...

PASTA AL FORNO

per la PASTA AL FORNO
ho cotto al dente dei rigatoni e, una volta scolati, li ho conditi abbondantemente con sua maestà il ragù ma non un ragù qualsiasi, la ricetta è quella delle sorelle Simili che troverete qui e che è davvero speciale e una spolverata di parmigiano grattugiato Vacche Rosse (meglio di così non si può). Ho preso una teglia da lasagne ho sparso sul fondo un po' di besciamella preparata con 500 gr di latte 40 gr di farina, 40 gr di burro e un po' di noce moscata. Ho messo poi uno strato di pasta, ho nappato con la besciamella, una spolverata di parmigiano, un altro strato di pasta, uno di besciamella e ho terminato con il parmigiano grattugiato che, passato in forno a 200° per circa 30 minuti, forma in superficie una deliziosa crosticina.

COTOLETTA ALLA MILANESE CON PATATE

per LA COTOLETTA ho fatto in modo che fosse una super cotoletta, degna di un milanese DOC. Quindi ho salato la superficie di una costata di vitello con osso ben battuta per assottigliarla e renderla tenera. L'ho passata nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pane grattugiato grossolanamente (di tipo ferrarese). Cotta pochi minuti per parte in burro chiarificato e servita con queste patate.

crumble di pere

per il dolce.....CRUMBLE DI PERE con salsa inglese alla vaniglia....ehm....la salsa è impazzita....non mi era mai successo ma, c'è sempre una prima volta! per cui ha fatto una brutta fine; il crumble, con tanto di candelina sonora (che non siamo riusciti ad azzittire se non disintegrandola) era delizioso anche se un tantino dolce. Come frutta ho utilizzato 2 kg di pere, sbucciate e a pezzetti, passate in padella con 50 gr di zucchero, 8 chiodi di garofano e 2 pezzi grandi di cannella fino a renderle morbide. Ho poi lavorato, per formare delle briciole, 300 gr di burro tolto dal frigorifero un'oretta prima dell'utilizzo, con 300 gr di farina setacciata e unita a 150 gr di zucchero bianco e 150 gr di zucchero di canna. Ho ottenuto così un composto sbricioloso che, con un cucchiaio e avendo l'accortezza di non premerlo, ho steso sopra lo strato di pere messe in una teglia da forno imburrata. Ho infornato poi a 180° per circa un'ora e servito caldo. La prossima volta seguirò il consiglio del mio maestro e aggiungerò una mela e dei mirtilli che danno un tocco asprigno necessario.

E' stata una bella cenetta....al festeggiato è piaciuta molto....ma non solo a lui....

12 commenti:

  1. Oh cavoli da dove cominciare??
    pasta al forno: ottima rivisitazione della solita teglia, ti elogio veramente per questa pasta che a vederla sembra perfetta anzi non sembra, lo sarà stata sicuramente. già il ragù.. poi tutto un concentrato di pasta al forno in una di quelle belle fondine, tipo per consommé. Davvero un'idea ne sarei stata felice anche io, non sai quanto!

    cotoletta: per la cotoletta con patate voto anche io per il pan grattato più spesso, la rende anche più tustica e croccante. E poi perfetta, che si può dire d'altro se non questo? Perché è tipicamente cotta anche nel burro e NON nell'olio come fa qualcuno :\ ottima anche per le patate arrosto che non potevano di certo mancare ad un piatto 'classico e tradizionale'.

    crumble: sembra una verà bontà. Lo sai a cosa rassomiglia quasi?? E' così perfetto che mi sembra una sbrisolona! Suls erio! è la prima cosa che mi è venuta in mente a prima vista! Dev'essere stato super buono e apprezzatissimo, un dolce goloso che ha terminato un pasto favoloso.. che bel compleanno ! Complimenti Paola! :)

    RispondiElimina
  2. L'occhio al primo colpo mi è caduto sulla cotoletta, milanesissima e perfetta, veramente DOC!!!!!!!
    Anche tutto il resto però, mi ha messo una tal fame.......che bontà! E...auguri a Marco!!

    RispondiElimina
  3. Oooohhh..... anch'io stasera vado di cotoletta!!! Ho appena finito di impanare e adesso stanno asciugando .. domani le pubblico.. se non già stasera!! Buona domenica!

    RispondiElimina
  4. complimenti!! da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  5. gnam gnam
    che bella la regola che vige a casa tua.
    ti posso invitare a partecipare al mio book candy
    ciao
    antonella

    RispondiElimina
  6. Manu: ciao dolcissima Manu e grazie per i tuoi apprezzamenti che sono sembre graditissimi...sai che non avevo pensato alla sbrisolona??!! (grave per una mantovana)...ma in effetti hai ragione, ovviamente è un impasto differente ma risultano le stesse briciole da mettere in teglia nello stesso modo....e per i commenti sulla cotoletta...detti da una milanese valgono doppio....un bacione super

    Maia, Simo, Elisa, Federica: grazie a tutte...anche da parte di Marco

    Antonella: grazie! sono pssata da te velocemmente ma dovrò fermarmi con un po' di calma...carinissimo!

    Buona domenica a tutte!

    RispondiElimina
  7. Comunicato carnevale per blog

    Ciao sono Martina e ti scrivo per informarti che su Giallo Zafferano è in corso una raccolta di ricette per il carnevale.
    A carnevale ogni fritto vale, ovviamente l’argomento è la frittura, se hai voglia di partecipare, non devi fare altro che seguire questo link http://forum.giallozafferano.it/carnevale-ogni-fritto-vale/ e dopo una registrazione gratuita che ti richiederà solo pochi click, potrai postare la tua ricotta, la scadenza è prevista per domenica 21 febbraio 2010. Lo scopo della raccolta, oltre che al piacere di condividere e relazionarsi con altri appassionati di cucina è quello di stendere e pubblicare un utile ricettario in pdf scaricabile gratuitamente da tutti. Se Vuoi che anche la tua ricetta ne faccia parte, ti aspettiamo sul forum di Giallo Zafferano. It
    Con simpatia: Martina

    RispondiElimina
  8. complimenti per la cenetta!!! Il crumble poi sembra delizioso!!! Bacioni

    RispondiElimina
  9. tanti auguri a marco.
    dal menu scelto, si vede che gli anni non li sente!!
    ;-)

    RispondiElimina
  10. Senti.... La regola di casa tua mi piace una cifra: siccome compio gli anni il 20 febbraio, e la data si avvicina, ed è pure un compleanno con la C maiuscola (30...) potrei intrufolarmi nella tua famiglia e fare l'ordinazione??? Eh, posso posso posso?

    RispondiElimina
  11. Davvero interessante la regola di casa tua...io mi porterò viauna fetta di crumble, davvero delizioso. A presto. :-)

    RispondiElimina